SALA CANOTTIERI ADRIA-TRIESTE


 “ La Fisarmonica  stasera suona per te per ricordarti un amore
uno di tanti anni fa, la fisarmonica.”

thumbnail ACHILLE VERONA MAGGIO 1959
Cosi' canta Gianni Morandi, risvegliando in noi tanti ricordi e non sopite passioni.

Ci sono
anche amiche e amici del Club, come Anna o Achille, che saliranno in soffitta per riprendere,
dopo tanti anni, la loro Scandalli nera da ottanta bassi, tanto è come andare in bicicletta, una
volta imparato non si dimentica più.
Tutte queste emozioni e questi ricordi li abbiamo rivissuti grazie alla “FISORCHESTRA
2001”, un complesso di otto fisarmonicisti triestini che ha allietato la serata con brani di
musica locale e popolare interpretati da due prime fisarmoniche, due baritoni, due seconde
fisarmoniche e due fisarmoniche. Gli otto membri dell'orchestra, tra cui una gentil Signora,
hanno allietato la serata con una particolare sigla di apertura seguita da: Y Viva Espana,
Rosamunda, La Principessa delle Czardas, New York, Tango Bolero, Due Medley di Canzoni
Triestine e Napoletane, per concludere come si deve con la Radetzky March, altro che il
Cocerto del Primo dell'Anno dei Wiener Philarmoniker!
Tutto il numeroso pubblico ha partecipato con entusiasmo alla serata dando appuntamento
agli orchestrali per una seconda serata...alla Grigliata a Villa Opicina sabato 26 agosto?
Un ringraziamento particolare a Sergio Prodam ideatore della serata e a Giovanni Baicic
fisarmonicista e socio del Club dei Venti all'Ora.
La serata si è conclusa in allegria con continui brindisi tra orchestra e amici del Club
degustando un'ottima cena a base di pesce preparata dagli amici della Canottieri Adria che
ringraziamo per l'ospitalità.