PRIMO PROMO

 

Il Club dei Venti all’Ora di Trieste ripropone la Trieste Opicina Historic nei giorni 7 e 8 aprile 2018. Confortati dalla partecipazione delle ultime edizioni, su un itinerario tutto nuovo, verranno proposte le classiche prove a pressostato e le prove a media imposta che tanto successo hanno riscontrato nell’edizione precedente.

La Regolarità Classica, sotto egida ASI Automotoclub Storico Italiano, permetterà ai concorrenti di concorrere per la finale nazionale. Sarà inoltre valida anche per i campionati internazionali AACC Alpe Adria Classic Challenge e KCC Karntner Classic Cup. La manifestazione è iscritta a calendario FIVA.

Per chi invece non vorrà avere l’incubo dei cronometri, la Trieste Opicina è anche Touring, che su un percorso indipendente porterà i partecipanti a percorrere le più belle strade della Regione, assaporare i gusti ed i profumi del territorio, visitarne i Borghi, non dimenticando gli appuntamenti culturali più rappresentativi.

E, assoluta novità per l’edizione 2018, la Trieste-Opicina Young che, ad un prezzo “simbolico”, servirà ad avvicinare i giovani al mondo del motorismo storico e della regolarità. Per parteciparvi infatti non servirà avere una vettura rappresentativa, ma è benvenuta anche la Uno del nonno. E’ richiesta solo tanta passione.

La Trieste-Opicina Historic è stata insignita del premio Manovella d’Oro nel 2009 e 2013 e dell’Encomio ASI nel 2016.

La Trieste Opicina Historic porterà quest’anno i concorrenti a percorrere le strade della Provincia di Trieste, con partenza dalla Piazza dell’Unità d’Italia. I concorrenti saliranno lungo il percorso storico della gara in salita che si è svolta dal 1911 al 1971 per raggiungere le alture del Carso Triestino dove si svolgeranno le prime prove cronometrate. Dopo la pausa pranzo sarà invece il momento di cimentarsi con le prove di media sulle strade poco trafficate, ma divertenti da guidare, del Carso Sloveno e della Valle del Vipacco. Dopo un’altra breve sosta i concorrenti ritorneranno in Italia per affrontare gli ultimi gruppi di prove prima di arrivare a Villa Opicina per la festa che verrà organizzata dall’Associazione dei Commercianti di Opicina, con musica, folclore e gastronomia locale. A chiusura della giornata le premiazioni per i concorrenti iscritti ai campionati internazionali AACC (Alpe Adria Classic Challenge) e KCC (Kärntner Classic Cup). La domenica i concorrenti ripartiranno da Piazza Unità per affrontare l’oramai classico “Boschetto”, percorso quasi montano in centro città, per poi spostarsi verso San Dorligo della Valle - Dolina, dove saranno accolti dalla Wärtsilä per un gruppo di prove nel circuito allestito all’interno dello stabilimento. Sulla strada verso il Castello di San Servolo i concorrenti potranno nuovamente cimentarsi con le prove di media e attraverso la valle del Risano arriveranno nella cittadina Istro Veneta di Muggia. Il ritorno transiterà per la strada che lambisce le storiche scuderie Lipizzane per ritornare sul Carso Triestino dove le ultime prove decideranno la classifica generale. L’arrivo finale nuovamente in Piazza Unità, la più grande piazza europea affacciata sul mare, dopo aver percorso un totale di circa 350 km con oltre 60 prove cronometrate e 8 prove a media imposta con più di 20 rilevamenti. La domenica mattina vedrà concorrere anche i giovani per la Trieste Opicina Young ed i Soci del Club dei Venti all’Ora per il Trofeo Mario Marchi.

 

 SCHEDA D'ISCRIZIONE

 

PREISCRIZIONE ONLINE